Lungarotti 50 anni di Torgiano “omaggio ai grandi slanci, alle idee e ai sogni”

In un Aprile che sembra Luglio inoltrato la primavera improvvisa ha inondato di verde e fiori il piccolo Borgo di Torgiano. In basso nella campagna circostante vigneti ed olivi si intervallano contendendosi gli ampi spazi agricoli nei quali masserie rurali molte delle quali trasformate in ambienti ricettivi si ammirano nelle bianche strade secondarie costeggiate da... Continue Reading →

Annunci

I 50 anni di Sassarini ed il vino tra cielo e mare

Osservo la giornata assolata con in mano un bicchiere di vino. Alle mie spalle l' Eremo millenario della Maddalena divenuto un resort offre una vista suggestiva ed il vicino mare proprio di fronte arriva a stemperare il caldo con le sue brezze fresche. Un buffet offre svariati assaggi e sommelier compiti servono vini raffrreddati dentro glacette... Continue Reading →

Brunello di Montalcino “Franco Pacenti” innovazione e stile classico.

Ultimi giorni di Marzo, salendo verso Montalcino il panorama che si scorge da alcuni tratti stradali offre un ampia visuale sulle basse colline circostanti. Sprazzi di verde intenso con file di cipressi sono inframezzati da zone argillose mentre nei vigneti tralci di viti ancora spogli attendono l'insorgere di una primavera che tarda ad arrivare. In... Continue Reading →

Brezza Barolo secondo tradizione

Un caldo ed assolato fine agosto a Barolo, le campane del Palazzo Comunale suonano i loro rintocchi già dalle prime ore del mattino. Il panorama dalle finestre rivela da un lato un mare di vigneti e dall'altro il borgo storico che riempie lo sfondo con la sua serie di palazzi e torrette in mattoni. I vigneti,... Continue Reading →

“Monterotondo” nel cuore del Chianti Classico

Percorrendo la strada che attraversa le colline del Chianti in direzione Gaiole riaffiora nitido il ricordo di una estate trascorsa  in questi luoghi verso la metà degli  anni 70. Viaggio che da Siena sembrava non finire mai e reso ancor più lungo dalla bramosia dell'arrivo. In quegli anni il boom economico industriale aveva determinato l'abbandono... Continue Reading →

Il magico tocco Pietroso del Brunello   

Se il vino potesse parlare racconterebbe la storia di chi lo coltiva con passione, dedizione spesso con rinunce o decisioni sofferte. Racconterebbe delle ansie di chi è costretto a scendere a patti con inverni rigidi, gelate primaverili ed estati siccitose. Se ogni bottiglia di vino potesse raccontare la sua storia, alla fine anche noi l'assageremmo... Continue Reading →

Coulée de Serrant tra presente e passato.

 La collina della Coulée de Serrant di Nicolas Joly è sicuramente uno dei maggiori esempi  per la coltivazione biodinamica mondiale. Un luogo simbolo a cui si deve il merito di aver fatto conoscere uno dei più grandi vitigni da invecchiamento: lo Chenin Blanc. Ripida ed esposta al sole la Coulée de Serrant guarda verso il... Continue Reading →

10 anni di Brunello a Col di Lamo

Mentre accendo la macchina rabbrividisco per l’intenso freddo. Sul bordo stradale gli alberi nel buio sembrano ripiegarsi verso terra per resistere all'intenso freddo proveniente dal Nord che fende l’aria ed il mio naso ormai gelido. Percorrendo la strada non incontro neppure una delle creature selvatiche che spesso attraversano la carreggiata sorprese dai fari dell’auto, anch’esse... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: