Coulée de Serrant tra presente e passato.

 La collina della Coulée de Serrant di Nicolas Joly è sicuramente uno dei maggiori esempi  per la coltivazione biodinamica mondiale. Un luogo simbolo a cui si deve il merito di aver fatto conoscere uno dei più grandi vitigni da invecchiamento: lo Chenin Blanc. Ripida ed esposta al sole la Coulée de Serrant guarda verso il... Continue Reading →

Annunci

“Val delle Corti” coerenza che diventa stile

 L'arte necessaria per saper fare del buon vino spesso si apprende con specifici studi, altre volte la si eredita insieme ai vigneti e prendendosi cura degli stessi anno dopo anno. Molte volte le due cose coincidono, ma sicuramente c'è bisogno di un'altro ingrediente fondamentale, l'entusiasmo per ciò che si sta facendo e la voglia di... Continue Reading →

La sostanza  che conta “Selosse Substance”

Quando si degusta Substance di Selosse per la prima volta, finisce per imprimersi nella memoria, conturbante e volumico con quel bagaglio di materia e gusto che incatenano il palato in un progredire incessante e mutevole.  100% Chardonnay e mai meno di 6 anni sui lieviti,  prodotto per la prima volta nel 1986 ad Avize comune Grand... Continue Reading →

Semplicemente “Beaufort”

Polisy, giornata caldissima dopo un giugno fresco e piovoso in cui periodi di pioggia si sono  alternati a giorni di caldo intenso. L'ingresso della Màson di Beaufort è celata da un anonimo muro bianco di media altezza che per mezzo di un entrata riversa in un piazzale sterrato dove sono parcheggiati alcuni mezzi agricoli. L'insieme è... Continue Reading →

Involuzioni Naturali

Una spinosissima questione negli ultimi tempi quella dei vini a produzione biologica e naturale che infiamma i social ed internet con interminabili discussioni di intere schiere di enoappassionati ed addetti al settore. Moda, manovre di marketing o nuovo modo di concepire la produzione nel rispetto dell'ambiente, il punto principale è che comunque il vino prodotto... Continue Reading →

Osando l’orange

Un Orange wine ben fatto quello di Fasoli Gino a partire dall'attraente colore ramì per niente scontato. Ottenuto con uve Garganega 100%  provenienti da vigneti della Bassa Val d' Illasi, nell'Est veronese, un'area a grande vocazione enologica per il microclima esistente e la natura dei terreni argillosi e in parte misti di sassi e sabbia. L'ottima... Continue Reading →

alcune volte piace “estremo”

Nelle marche in provincia di Ancona, una sola vigna di oltre sessant’anni,situata a San Michele, nel comune di Cupramontana. Corrado Dottori gestisce La Distesa, producendo un Verdicchio 100% ottenuto con  rese bassissime ed una conduzione rigorosamente biodinamica, una filosofia  ed una scelta precisa volta alla conservazione dell'ambiente , pratiche di cantina ridotte al minimo per una produzione... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: