Maurice Vesselle Grand Cru Millesimè 2000

IMG_4001
Bouzy, comune che storicamente faceva parte di quel lembo di Champagne che tradizionalmente era dedita alla produzione di Pinot Noir destinato a diventare vino rosso, per questo definita anche “Bouzy Rouge”. Questo era di fatto reso ancor più famoso perché era il vino scelto per accompagnare l’incoronazione del Re di Francia che avveniva nella cattedrale di Reims ed era inoltre il vino favorito di Luigi XIV. La fama del Rouge è stata offuscata dal dilagare del metodo Classico. Molte delle uve che venivano usate per il rosso sono  poi state  usate nella produzione dello Champagne durante la crescita della sua celebrità  in ogni angolo del Globo.
La famiglia Vesselle vignaioli da generazioni ,Proprietaire Recoltant  ,hanno in una delle migliori posizioni e terreni sulle pendici meridionali della Montagna di Reims, con un vigneto di 17 ettari in cui vengono prodotti Champagne con classificazione Grands Crus. Il Pinot Noir oggi è coltivato per il 90% della superficie vitata e costituisce la vera identità dei vini prodotti da  Vesse. Le viti anno  un’età media di 35 anni, e la raccolta viene fatta aspettando la piena maturazione dei grappoli.

La vinificazione dei vini base della cuvee avviene senza svolgimento di malolattica. Gli Champagne  vengono fatti riposare a lungo anche per 5 anni in bottiglia nelle  grotte di Domaine Georges Vesselle, le quali sono scolpite nel gesso a 16 m di profondità, con una temperatura  costante di 10 ° C condizioni perfette per la loro maturazione e conservazione . Le cuveė sono composte al 90% da Pinot Nero e da un 10% di Chardonnay; quest’ultimo viene coltivato in piccola parte  ed è utilizzato in assemblaggio per le cuveê  di Champagne Georges Vesselle.

Bouzy è ancora oggi conosciuta e rinomata anche per i rossi a base di Pinot Noir vinificato in rosso .

Champagne Maurice Vesselle – Grand Cru

Millesimè  2000

Colore caldo dorato acceso e brillante, il Perlage si manifesta in una serie di catenelle formate da sottilissime bollicine che salgono in modo continuo ed uniforme.

Al naso note dolci di pan brioches si alternano a profumi di frutto tropicale giallo maturo e albicocca disidratata,ampio e maturo nel boquet si percepiscono note marine e burrose di arachide, lievi sentori di torrefazione, miele e  cioccolato bianco.In bocca pieno e cremoso il perlage scivola elegantemente sul palato carezzando il palato, accompagnato da una beva opulenta che finisce con golosi ricordi di croccante caramello e miele.

Annunci

One thought on “Maurice Vesselle Grand Cru Millesimè 2000

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...