Liguria, da Levante a Ponente nel bicchiere

il TaccuVino

Tra i banchi dell’Only Wine Festival di Città di Castello incappo in una serie di etichette dalla Liguria, e anche in vista di una prossima degustazione in programma sul Rossese ne approfitto per approfondire questa regione, così piccola, come superficie e come produzione, ma al contempo così variegata peoprio per la conformazione geografica e i questa mezzaluna sul Tirreno che spazia dalla Lunigiana alla costa Azzurra, tutta affaciata sul mare e contemporaneamente costituita in prevalenza da ambienti montuosi, con la fascia montuosa che trapassa dalle Alpi agli Appennini.

Un territorio quindi dove tutti i fazzoletti di terra dedicati alla vite sono strappati alla montagna, e l’esempio più eclatante viene dalle Cinque Terre, dove i muretti a secco e le ripide vigne rappresentano un vero emblema della viticoltura eroica, che costringe i vignaioli a un lavoro duro e fisico in ogni operazione di vigna.


In degustazione varie espressioni a coprire quasi…

View original post 657 altre parole

Annunci

One thought on “Liguria, da Levante a Ponente nel bicchiere

  1. Pingback: Liguria, da Levante a Ponente nel bicchiere | MAXIMUSOPTIMUSDOMINUS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...