I vigneti etnei di Benanti

IMG_0282
IMG_0349<

Tra le antichi viti a piede franco, prefillossereriche dell'Etna, precisamente sulle pendici del Monte Serra,un antico cratere spento, si trovano gli appezzamenti dei Cru  dell'azienda BENANTI.Da questa terra lavica,scura emergono dal terreno viti centenarie,come sculture immote eppure vitali,contorte ed arricciate su stesse come a difendersi dal tempo.In questo paesaggio quasi irreale i vitigni autoctoni di questa terra, formata dalle colate laviche del vulcano si esprimono con un forte  legame con il territorio da cui traggono un nutrimento ricco di sostanze minerali.I vigneti sono racchiusi tra i muretti a secco, incastonati in questa montagna scoscesa arida in estate e con forti escursioni termiche a tratti spazzato da venti di caldi di scirocco.Qui Nerello Mascalese rappresenta il 90 % della produzione insieme a  Nerello Cappuccio  ed  al Carricante a bacca bianca.Fino ad una decina di anni fa la produzione era incentrata su vitigni internazionali e soltanto negli ultimi anni la riscoperta dei vitigni indigeni ha riportato ad una produzione dei vitigni autoctoni in purezza .La produzione comprende circa 20 Ht  dislocati su tre  diversi versanti del monte in parte ad alberello ed in parte cordone speronato. Particolare la conformazione del terreno diviso in strati  rocciosi profondi di basalto, ed uno più superficiale spugnoso e leggero che assorbe l'acqua con la facilità di una spugna per trattenerla e cederla un po' alla volta.Questo permette alle radici di penetrare nel basalto per diversi metri e di trarre le sostanze minerali ed il nutrimento  in esso contenuti.Il sole scalda il  terreno durante il giorno questo permette il mantenersi di una temperatura calda anche durante le ore notturne.Le vendemmie vengono eseguite scrupolosamente a mano questo permette una accurata selezione delle uve già a partire dalla raccolta le quali vengono poi vinificate con i più moderni mezzi di vinificazione.

IMG_0320

LA DEGUSTAZIONE

NOBLESSE metodo classico  – Carricante 100% fermentazione in acciaio .48 mesi sui lieviti  indigeni.Vigneti a 900 metri s.l.m.

<em>Brillantezza di colore con numerose bollicine sottili  che illuminano un colore giallo paglierino dai riflessi verdolini.Al naso escono nette note di lievitazione,che riportano al pane appena sfornato,accompagnate da profumi di agrumi e frutta fresca con un sottofondo  più dolce di albicocca .In seguito un erbaceo di erbe aromatiche che nascono in modo spontaneo sui versanti dell’Etna ,picura ed finocchietto selvatico si fondono con un minerale pronunciato.Al gusto secco di squillante freschezza,il perlage accarezza il palato  senza essere  invadente ,note mielate rendono piacevole il gusto che si protrae con  un finale ammandorlato.
IMG_0307
IMG_0351

Pietra marina 2010 Carricante 100% fermentazione acciaio ,maturazione in vasca ed affinamento 10\12 mesi in bottiglia. Vigneti tra 800 e 900 metri s.l.m.

Luminosissimo nel bicchiere,con un colore paglierino con ammalianti riflessi dorati,al naso entra con una intensità agrumata di cedro e arancia,si svela anche la nota erbacea, di foglia di cedro.Il bouquet olfattivo continua con un floreale di ginestre e da una lieve speziatura che ricorda l’anice ,il curry con sottofondi iodati e marini.In bocca entra in modo verticale riversando un gusto pieno che riporta a quanto percepito all’olfatto,lasciando una lunga scia di agrumi miele e elegante tensione minerale .Vino questo da attendere negli anni a venire in cui esprimerà al meglio le sue doti di grande longev
ità.
IMG_0352
Serre Della contessa 2004 Nerello Mascalese 80% Nerello Cappuccio 20%
Vino prodotto dalle viti più vecchie dell’azienda si presenta con una veste color rubino compatto e profondo.Al naso è intenso con prugne in confettura che lasciano il passo a floreale di viole con richiami balsamici mentolati.Cardamomo,anice e note terrose di carruba tamarindo si fondono a completare il quadro.Al palato è morbido, ravvivato da buona freschezza e tannino giustamente percettibile ,gusto pieno e succoso accompagnano il finale amaricante.

IMG_0350
Nerello Mascalese 2009
Nerello mascalese 100%
Colore rubino scarico e luminoso.All’olfatto esprime note di piccoli frutti rossi, lamponi, ribes nero,mora,rosa canina ,balsamico ,ricco di spezie nere,pepe e ginepro con netti richiami minerali .Al gusto componente sapida e freschezza,rendono la beva piacevole.Ricco e succoso ritorno di frutta croccante,tannicità non astringente e la persistenza piena rendono il finale piacevole invogliano al riassaggio.

Nerello Mascalese 2002
Rosso rubino scarico con riflessi granato.Il profumo conduce a note fruttate di prugna e ciliegia in confetture,glicine e fiori appasiti. Al palato morbido con tannini piacevolmente scorrevoli,in perfetto equilibrio gustativo lascia la bocca con un finale persistente e minerale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...